PENSIERINO n. 976 del 04- Maggio -2023

«… tutta l’Umanità dovrebbe conoscere e soprattutto “vivere” il grandioso Mistero dell’Incarnazione del Logos… perché proprio grazie a quel Divino Mistero… almeno la parte dell’Umanità fedele a Dio è stata sollevata e guidata verso la Vita Eterna …»

(Parte quarta)

Dal Vangelo secondo Giovanni (6,47-54)

[47] IN VERITÀ, IN VERITÀ VI DICO:

CHI CREDE “HA LA VITA ETERNA” !

[48] IO SONO IL PANE DELLA VITA.

[49] I VOSTRI PADRI

HANNO MANGIATO

LA MANNA NEL DESERTO

E SONO MORTI;

[50] QUESTO È IL PANE

CHE DISCENDE DAL CIELO,

PERCHÉ CHI NE MANGIA NON MUOIA.

[51] IO SONO IL PANE VIVO,

DISCESO DAL CIELO.

SE UNO MANGIA DI QUESTO PANE

“VIVRÀ IN ETERNO”

E IL PANE CHE IO DARÒ

È LA MIA CARNE PER LA VITA DEL MONDO”.

[52] ALLORA I GIUDEI SI MISERO A DISCUTERE TRA DI LORO:

“COME PUÒ COSTUI DARCI LA SUA CARNE DA MANGIARE?”.

[53] GESÙ DISSE:

“IN VERITÀ, IN VERITÀ VI DICO:

SE NON MANGIATE LA CARNE DEL FIGLIO DELL’UOMO

E NON BEVETE IL SUO SANGUE,

NON AVRETE IN VOI LA VITA (Eterna …) !

[54] CHI MANGIA LA MIA CARNE

E BEVE IL MIO SANGUE

“HA LA VITA ETERNA”

E IO LO RISUSCITERÒ NELL’ULTIMO GIORNO !

(Parola del Signore Dio)

 

< come può Costui darci la Sua Carne da mangiare? >

< Gesù disse: “In Verità, in Verità vi dico: se non mangiate la Carne del Figlio dell’Uomo (di Gesù …) e non bevete il Suo Sangue,  non avrete in voi la Vita (Eterna …) ! >

 

Queste divine Parole del Cristo sono tanto chiare quanto esplicite…

e non permettono nessun tipo di “dubbio”… !

 

Però… ancora oggi… sono Parole ritenute “chiarissime”…

solo da chi è veramente in Grazia di Dio… invece per tutti gli altri…

per i “non credenti”… oppure per gli eretici come i Protestanti…

affermare di poter mangiare la Carne e bere il Sangue di Gesù…

sembra una cosa tanto assurda… quanto insostenibile…

 

Ma cosi non è… !

 

Infatti… almeno i pochi Fedeli che vanno a Messa la Domenica…

dovrebbero essere sicurissimi che durante la Consacrazione…

avviene sempre il grandioso Miracolo… che tutta la “sostanza”…

del pane e del vino… diventano realmente…

Corpo… Sangue… Anima… e Divinità di Gesù Cristo…

“rinnovando” in tal modo anche il Mistero dell’Incarnazione…

 

Ed effettivamente le Parole… < PERCHÉ “DIVENTINO”… >

pronunciate dal Sacerdote durante la Preghiera Eucaristica…

sono tanto chiare quanto esplicite… non permettendo alcun dubbio:

 

< Ora Ti preghiamo umilmente:

manda il Tuo Spirito a santificare i Doni che Ti offriamo,

“PERCHÉ DIVENTINO” il Corpo e il Sangue di Gesù Cristo,

Tuo Figlio e Nostro Signore,

che ci ha comandato di celebrare questi Misteri.>

 

ossia… per mezzo “della parola” del Sacerdote celebrante…

Nostro Signore Gesù Cristo…

Si fa realmente presente nell’Ostia consacrata… !

 

Il grandioso Miracolo della transustanziazione…

a cui non credono gli Eretici…

“non” è una “nuova” Incarnazione…

ma una Incarnazione che “Si rinnova”…

al momento appunto della Consacrazione…

 

Incarnazione che “Si rinnova” …

grazie alla Presenza reale di Gesù…

con la Sua Divinità e col Suo Corpo…

quello “stesso Corpo” che la Vergine Immacolata

Gli ha dato e che Lui aveva quando:

 

  • è nato a Betlemme…

  • è morto sul Calvario…

  • è stato deposto nel Sepolcro…

  • e da lì è gloriosamente Risorto… e Asceso al Cielo… assumendo con la Sua Risurrezione e Ascensione… una “Forma” Nuova… Divina… quella appunto della Gloria !

Torneremo a parlare del Mistero dell’Incarnazione…

in prossimi PENSIERINI… vista la grande attualità…

e soprattutto… vista la grande importanza…

sempre alla LUCE del Vero Magistero… e della Sacra Scrittura…

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui social:

Lascia un commento

Solve : *
23 + 17 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ItalySpainEnglishFrenchBrazil