PENSIERINO n. 823 del 02-Dicembre-2022

«…   nella nostra Era di incredibile Apostasia…. sono pochissimi quelli che pregano… e solo una microscopica percentuale di quei pochissimi… prega “bene”… perché mettersi alla “Presenza di Dio” vuol dire compiere una serie di “Azioni spirituali” che ormai non conosce più nessuno… neanche i cosiddetti “Religiosi” …»

(Parte terza)

Dal Vangelo secondo Matteo (6,5-10)

[5] Quando pregate,

non siate simili agli ipocriti

che amano pregare stando ritti nelle sinagoghe

e negli angoli delle piazze, per essere visti dagli uomini.

In verità vi dico:

hanno già ricevuto la loro ricompensa.

[6] TU INVECE, QUANDO PREGHI,

ENTRA NELLA TUA CAMERA E,

CHIUSA LA PORTA,

PREGA IL PADRE TUO NEL SEGRETO;

e il Padre tuo,

che vede “nel segreto”,

ti ricompenserà !

[7] Pregando poi,

NON SPRECATE PAROLE COME I PAGANI,

i quali credono di venire ascoltati a forza di parole.

[8] Non siate dunque come loro,

perché il Padre vostro

sa di quali cose avete bisogno

ancor prima che gliele chiediate.

[9] Voi dunque pregate così:

Padre nostro che sei nei Cieli,

SIA SANTIFICATO IL TUO NOME;

[10] venga il Tuo Regno;

sia fatta la Tua Volontà,

come in Cielo così in Terra.

Dal Vangelo secondo Matteo (28,19)

[19] Andate dunque

e ammaestrate tutte le Nazioni,

battezzandole

NEL NOME

DEL PADRE

E DEL FIGLIO

E DELLO SPIRITO SANTO !

(Parola del Signore Dio)

< sia santificato il Tuo Nome …> queste sono parole tanto famose…

quanto ripetute innumerevoli volte nei secoli e nei millenni…

dai Fedeli quando pregano…

ma pochi di loro riescono a comprenderne il vero significato…

rischiando così di ripetere quelle parole solo “a pappagallo”…

vanificando di conseguenza l’efficacia contro Satana e tutti i suoi “seguaci”…

di una preghiera fondamentale quale è quella del Padre Nostro…

 

Anche la celebre frase:

<nel Nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo …>

viene pronunciata spesso durante le preghiere dei Cristiani…

per esempio quando si fa il Segno della Croce…

oppure all’inizio della celebrazione della Santa Messa…

Si tratta di parole tanto importanti quanto efficaci e potenti…

ma solo se vengono pronunciate con grande Fede…

perché “autorizzano” chi le pronuncia…

ad agire “in Nome e per conto” di Dio stesso… !

 

E proprio grazie a quest’ultima osservazione

è possibile capire in profondità la frase da cui siamo partiti:

< sia santificato il Tuo Nome …>

perché è evidente che coloro… che per qualsiasi motivo…

desiderano agire “in Nome e per conto” di Dio stesso…

devono di conseguenza sforzarsi…

di essere il più possibile “Santi” e irreprensibili…

davanti a tutti… e soprattutto dinanzi a Dio… !

Nella prossima ultima Parte di questo PENSIERINO…

continueremo ad approfondire questi concetti…

alla LUCE del Vero Magistero… e della Sacra Scrittura…

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui social:

Lascia un commento

Solve : *
14 + 7 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ItalySpainEnglishFrenchBrazil