PENSIERINO n. 441 del 15 Novembre 2021

«… Il Mistero della Croce… si rinnova… e si perpetua… nel Mistero della Santa Messa… »

(Parte prima)

Dal Vangelo secondo Luca (22,14-20)

[14] Quando fu l’Ora, prese posto a Tavola e gli Apostoli con Lui,

[15] e disse: “Ho desiderato ardentemente di mangiare questa Pasqua con voi, PRIMA DELLA MIA PASSIONE,

[16] poiché vi dico: non La mangerò più, finché Essa non si compia nel Regno di Dio”.

[17] E preso un Calice, rese Grazie e disse: “PrendeteLo e distribuiteLo tra voi,

[18] poiché vi dico: da questo Momento non berrò più del Frutto della Vite, FINCHÉ NON VENGA IL REGNO DI DIO”.

[19] Poi, “preso un Pane”, rese Grazie, Lo spezzò e Lo diede loro dicendo: “QUESTO È IL MIO CORPO che è dato per voi; fate questo in Memoria di Me”.

[20] Allo stesso modo dopo aver cenato, “prese il Calice” dicendo: “Questo Calice è LA NUOVA ALLEANZA NEL MIO SANGUE, che viene versato per Voi”.

(Parola del Signore Dio)

 

Soltanto grazie alla “vera” Fede… si arriva a credere …

che il Sacerdote… ossia “Colui che celebra” la Santa Messa…

in realtà… sta celebrando… proprio lo stesso identico Sacrificio…

“iniziato” da Nostro Signore Gesù Cristo… 

nel Cenacolo di Gerusalemme… 

Sacrificio… che poi… fu “consumato”… sulla Santa Croce… !

 

… Lo stesso “identico” Sacrificio… !

 

E la luce su questo divino Mistero… scaturisce dal fatto che…

la “Prima Messa” della Storia… quella del Giovedì Santo…

“trascendendo”… il Tempo… e lo Spazio…

“contiene”… tutte le altre Sante Messe… 

celebrate da tutti i Vescovi… e da tutti i Sacerdoti…

fino alla Fine del Mondo…

e di conseguenza ciò comporta che:

 

  • il CALICE… sul quale il Celebrante pronuncia le Parole della Consacrazione… “misticamente”… È REALMENTE IDENTICO a quello che Gesù usò in quella Prima Messa…

  • la CONSACRAZIONE del Sacerdote… quando celebra il Santo Sacrificio della Messa… “misticamente”… È SEMPRE ESATTAMENTE “IDENTICA” (ossia si ripete… ) a quella di “Gesù consacrante” nel Cenacolo… poichè GESÙ è in realtà… L’UNICO CHE HA IL POTERE di Transustanziare… e quindi in quel preciso istante “si serve”… per questo… del Sacerdote ministeriale… quale “Suo strumento”…

 

Per questi… e altri motivi (che saranno sviluppati in futuri PENSIERINI… )

sia il “Luogo”… del Cenacolo di Gerusalemme… 

che il “Giovedì Santo”… il Giorno… 

dell’Istituzione dell’Eucarestia… e dell’Istituzione del Sacerdozio…

SONO “AL DI FUORI”… DEL TEMPO… E DELLO SPAZIO… !

 

Dal Santo Vangelo : (Matteo 26 ; Marco 14 ; Luca 22 ):

  • “prese il Pane” → …e Gesù disse… → “QUESTO… È IL MIO CORPO… ”

  • “prese il Calice” → …e Gesù disse… → “QUESTO… È IL MIO SANGUE… IL SANGUE DELL’ALLEANZA… VERSATO PER MOLTI…” 


(
versato “per molti”… ossia NON per tutti…)

 

Nelle prossime Parti di questo PENSIERINO…

continueremo ad approfondire questi concetti…

alla LUCE del Vero Magistero… e della Sacra Scrittura…

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui social:

Lascia un commento

Solve : *
28 + 7 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ItalySpainEnglishFrenchBrazil