PENSIERINO n. 223 del 11-aprile-2021

«… I Sacramenti… Frutti Preziosi della Redenzione… (Parte terza)»

Dalla prima Lettera di San Pietro (1,1-8)

[1] Simon Pietro, servo e apostolo di Gesù Cristo, a coloro che hanno ricevuto in sorte con noi la stessa preziosa fede per la giustizia del nostro Dio e salvatore Gesù Cristo:

[2] grazia e pace sia concessa a voi in abbondanza nella conoscenza di Dio e di Gesù Signore nostro.

[3] La sua potenza divina ci ha fatto dono di ogni bene per quanto riguarda la vita e la pietà, mediante la conoscenza di colui che ci ha chiamati con la sua gloria e potenza.

[4] Con queste ci ha donato i beni grandissimi e preziosi che erano stati promessi, perché diventaste per loro mezzo partecipi della natura divina, essendo sfuggiti alla corruzione che è nel mondo a causa della concupiscenza.

[5] Per questo mettete ogni impegno per aggiungere alla vostra fede la virtù, alla virtù la conoscenza,

[6] alla conoscenza la temperanza, alla temperanza la pazienza, alla pazienza la pietà,

[7] alla pietà l’amore fraterno, all’amore fraterno la carità.

[8] Se queste cose si trovano in abbondanza in voi, non vi lasceranno oziosi né senza frutto per la conoscenza del Signore nostro Gesù Cristo. 

(Parola di Dio) 

Dal Vangelo secondo Matteo (28,18-20)

[18] E Gesù, avvicinatosi, disse loro: “Mi è stato dato ogni potere in cielo e in terra.

[19] Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni, battezzandole nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito santo,

[20] insegnando loro ad osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo”.

(Parola del Signore Dio)

 

Nel PENSIERINO precedente (n. 222)…

abbiamo ricordato… che il Battesimo… 

il Primo… dei Sette Sacramenti “permette” all’Anima di : 

 

●   entrare in un Ordine di Vita “superiore” a quella precedente… ( Ordine di Vita… “avvelenato” dal “Disordine” del Peccato Originale… )

●   “partecipare”… alla Vita soprannaturale… di Gesù… Vero Dio… e Vero Uomo…

●   “essere destinata”…  ad una perfetta “Glorificazione” della Santissima Trinità… !

 

Tutte cose bellissime… donate da Gesù…

attraverso la Grazia… che Lui ci ha meritato…

con il Suo Sacrificio… compiuto sul Calvario…

e rinnovato… in ogni Santa Messa…

 

Ma  (purtroppo…) anche dopo il Battesimo…

“l’inclinazione al Peccato”… resta…

ed espone l’Anima… al rischio di peccare di nuovo…


Infatti con il  Battesimo… l’Anima viene “rigenerata”…

ossia liberata dal Peccato Originale… 

ma… NON dalle “conseguenze”… del Peccato Originale…

 

Per cui… oltre al Battesimo… la Misericordia di Gesù…

ha donato… il Sacramento della Riconciliazione…

proprio… per consentire all’Anima… 

di tornare ad essere nuovamente… in Grazia di Dio…

e VITTORIOSA… su Lucifero… sul Male… sul Peccato… !

 

Gesù… infatti… ben conoscendo questo rischio… questo pericolo…

ha istituito anche il Sacramento della Riconciliazione…

Sacramento… che ha proprio il compito… di “restituire” la Grazia… 

a coloro… che l’hanno perduta… a causa dei peccati mortali compiuti..

 

Mai… come in questi nostri Tempi oscuri… è più che necessario…

che si facciano frequenti Confessioni… !

 

Oggi… la Confessione… “sta sparendo” dalle abitudini dei Cattolici… (purtroppo… )

e questo fatto… è un altro Segno della gravissima Crisi… 

che sta attraversando la Chiesa Cattolica attuale…

 

Nella prossima ed ultima parte di questo PENSIERINO…

continueremo ad approfondire questi concetti…

alla LUCE del Vero Magistero… e della Sacra Scrittura… 






Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui social:

Lascia un commento

Solve : *
17 − 10 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ItalySpainEnglishFrenchBrazil