PENSIERINO n. 875 del 23- Gennaio-2023

«…  l’Umanità degli ultimi secoli… diventata traviata e iniqua a causa della sua incredulità… si è completamente “dimenticata” sia le vere “esigenze” della Vita di Grazia che le esigenze del proprio Spirito… come quelle della Divina Sapienza …»

(Parte terza)

Dal Libro della Genesi (4, 1-9)

[1] E Adamo conobbe Eva, sua Sposa,

ed essa rimase incinta, partorì Caino e disse:

“Ho acquistato uno Sposo con l’Aiuto del Signore”.

[2] E continuò, partorendo suo fratello Abele.

E Abele era pastore del gregge

e Caino era lavoratore della Terra.

[3] Diversi giorni dopo,

Caino portò un frutto della Terra come offerta al Signore

[4] e Abele portò anche lui dei primogeniti del suo gregge e di quelli più grassi.

E il Signore si rivolse con gradimento verso Abele e verso la sua offerta,

[5] ma non si rivolse con gradimento verso Caino e verso la sua offerta.

E Caino era molto arrabbiato e il suo volto abbattuto.

[6] E il Signore disse a Caino:

“Perché sei arrabbiato e perché il tuo volto è abbattuto?

[7] Poiché, se migliorerai le tue azioni, potrai andare a testa alta, e se non cederai al Peccato, che è accovacciato davanti al tuo Cuore (al tuo ingresso …) con il suo desiderio verso te, tu potrai dominarlo !”

[8] E Caino cominciò a discutere con suo fratello Abele,

mentre erano nel Campo,

 e Caino si sollevò contro suo fratello Abele e lo uccise.

[9] E il Signore disse a Caino:

“Dov’è Abele, tuo fratello?”

E (Caino …) disse:

“Non saprei, mica sono il guardiano di mio fratello !”

(Parola di Dio)

Il nome dei primi due figli di Adamo ed Eva è ben noto:

 

  • Caino… è il nome del primogenito…

  • Abele… è il nome del secondogenito…

 

Stiamo parlando di due fratelli… ovviamente…

dei “primi due” fratelli della Storia umana…

 

Fratelli dello “stesso sangue”…

ossia della stessa madre e dello stesso padre…

eppure tremendamente diversi…

e soprattutto “divisi”… !

 

Abele era sincero… Caino no !

 

Uno era bene intenzionato… l’altro era male intenzionato…

 

Abele era ben cosciente che il suo fratello “maggiore” Caino…

lo invidiava molto… e ne soffriva terribilmente…

e in modo del tutto analogo…

i pochissimi “Abele” tra coloro che esercitano funzioni…

nella Chiesa cattolica “attuale”… soffrono terribilmente…

perché vedono quotidianamente che i loro stessi “fratelli”…

tradiscono continuamente Gesù…

scimmiottando la Divina Sapienza…

essendo diventati ormai schiavi del Mondo…

e delle sue lusinghe del potere e di ricchezza…

Nella prossima e ultima parte di questo PENSIERINO…

continueremo ad approfondire questi concetti…

alla LUCE del Vero Magistero… e della Sacra Scrittura…

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui social:

Lascia un commento

Solve : *
6 − 5 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ItalySpainEnglishFrenchBrazil