PENSIERINO n. 117 del 26-dicembre-2020

«… imparare a distinguere il Bene dal Male… per poi scegliere il Bene… (Parte prima)»

Dal Libro della Genesi (3,13)

[13] Ed il Signore Dio disse alla Donna : « cosa hai fatto ? »

E la Donna disse : « il Serpente mi ha sedotta, e io ho mangiato ».

Dalla seconda Lettera di San Paolo ai Corinzi (3,17)

[17] Il Signore è lo Spirito… e DOVE C’È lo Spirito del Signore… C’È LIBERTÀ (…quella Vera…)…

Dalla prima Lettera di San Pietro (2,15-16)

[15] Perché questa è la Volontà di Dio: che, operando il Bene, voi chiudiate la Bocca all’Ignoranza degli Stolti (…i Capi della falsa Chiesa…). 

[16] Comportatevi come Uomini liberi, NON servendovi della LIBERTÀ come di un VELO per coprire la MALIZIA, ma come Servitori di Dio !

Dalla Lettera di San Paolo ai Galati (5,13-14)

[13] Voi infatti, Fratelli, siete stati chiamati a LIBERTÀ. Purché questa LIBERTÀ non divenga UN PRETESTO per vivere secondo la CARNE, ma mediante la Carità siate a Servizio gli Uni degli Altri. 

[14] Tutta la Legge infatti trova la sua pienezza in un solo Precetto: AMERAI IL PROSSIMO TUO COME TE STESSO !

(Parola di Dio)

 

“il Serpente… mi ha sedotta… e io… ho mangiato…” (→ vedi Genesi 3,13)

 

  1. Eva… la nostra “Madre biologica”… aveva appena “abusato”… del Dono della Libertà… che Dio le aveva donato…
  2. Eva… come suo Marito Adamo… e come le Creature Angeliche… era stata creata da Dio… “Intelligente e Libera”…  Libera cioè… di operare il BENE… oppure di operare il MALE…

  3. Eva… era liberissima… cioè… grazie alla sua intelligenza… poteva “usare” a suo piacimento il grandioso Dono Divino della Libertà… operando il Bene… glorificando Dio… Suo Creatore: Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Sicut erat in Principio, et Nunc, et Semper, et in Saecula Saeculorum. Amen. (Il celebre Gloria al Padre o Dossologia minore – δοξολογία)


Ma… purtroppo… per debolezza… Eva… disubbidisce a Dio

mangiando il Frutto dell’Albero della Conoscenza… 

“mangiando”… ossia facendo propria… la “Parola di falsità”…

la Parola del Nemico di Dio… e Nemico nostro… 

in quanto “portata” dalla sua Seduzione… dalla sua parte… 

(dal latino: “se ducere” cioè condurre a sè, portare dalla propria parte…


E proprio in questo ha “abusato” del Dono della Libertà… che Dio le aveva donato… 

“spinta” da una seduzione “forte” si… ma a cui poteva resistere…

 
→  il Serpente… mi ha sedotta…”


In questo caso la parola “seduzione” sta ad indicare:

  • una sorta di “magnetismo” in grado di sviare… di deviare… 

  • una forte capacità del Serpente Antico di attrarre… verso di sé… verso Satana… verso il Male…


Eva… a differenza di Lucifero… che… come abbiamo visto nei PENSIERINI precedenti… 

è caduto… precipitato… a causa della propria “Superbia”… 

è caduta per “debolezza”  (→ vedi PENSIERINO n. 17)…

con un “libero” Atto di “disobbedienza” ad un preciso Comando di Dio:


“[…] dell’albero che sta in mezzo al giardino Dio ha detto: 

Non ne dovete mangiare e non lo dovete toccare, altrimenti morirete…” (→ vedi Genesi 3,3)

Riassumendo : 

  • Lucifero   è caduto… a causa della propria “Superbia”…

  • Eva  è caduta… a causa della propria “disobbedienza” ad un Comando di Dio…

Entrambi Esseri Intelligenti e “Liberi”… che “abusano” del Dono Divino della Libertà…

Ecco… imparare a “distinguere” il Bene dal Male… equivale proprio a distinguere tra:

  1. USARE la Libertà

  2. ABUSARE della Libertà

Nei prossime parti di questo PENSIERINO… 

analizzeremo  più in dettaglio “in cosa” consiste questa libera scelta…

sempre alla LUCE del Vero Magistero… e della Sacra Scrittura…






Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui social:

Lascia un commento

Solve : *
4 + 8 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ItalySpainEnglishFrenchBrazil