PENSIERINO n. 676 del 08 Luglio 2022

«… prima della Redenzione… l’Umanità non era assolutamente in grado di pagare ed espiare il Debito contratto da Adamo ed Eva …»

(Parte quarta) 

Dal Vangelo secondo Matteo (5,13-16)

[13] VOI SIETE IL SALE DELLA TERRA;

ma se il Sale perdesse il Sapore,

CON CHE COSA LO SI POTRÀ RENDER SALATO ?

A null’altro serve che ad essere gettato via

e calpestato dagli Uomini.

[14] VOI SIETE LA LUCE DEL MONDO;

non può restare nascosta una Città collocata sopra un Monte,

[15] né si accende una Lucerna per metterla sotto il moggio,

ma sopra Il Lucerniere

PERCHÉ FACCIA LUCE A TUTTI QUELLI CHE SONO NELLA CASA.

[16] COSÌ RISPLENDA LA VOSTRA LUCE DAVANTI AGLI UOMINI,

perché vedano le vostre Opere buone

e rendano Gloria al vostro Padre che è nei Cieli !

(Parola del Signore Dio)

< La Strada dei Giusti (… Cristo e la Sua Croce …) è come la Luce dell’Alba, che aumenta lo Splendore fino al meriggio.

La Via degli Empi (… l’anti-Cristo il suo Edonismo “moderno” …) è come l’Oscurità: non sanno dove saranno spinti a cadere ! >

(→ dal Libro dei Proverbi 4,18-19)

Nelle prime parti di questo PENSIERINO abbiamo visto… 

alcuni momenti “chiave” della Redenzione operata da Nostro Signore Gesù Cristo…

unico Redentore di tutta l’Umanità di tutti i Tempi…

Abbiamo visto che sono “Eventi” fondamentali… 

perché hanno cambiato per sempre la Storia umana: 

  • ”Eventi” al di fuori del Tempo e dello Spazio… perché “trascendono” i loro “limiti”…

  • ”Eventi” rinnovati “realmente” e continuamente durante tutte le Sante Messe celebrate da tutti i Vescovi… e da tutti i Sacerdoti… fino alla Fine del Mondo…

Gesù inoltre… pur essendo il solo Redentore… 

ha voluto “associare” a questa Sua Opera Redentrice… 

anche tutti quelli da Lui Stesso REDENTI…

È ben noto che se soffre anche una sola parte del nostro corpo… 

ne risente… soffrendo… tutto il corpo… perché la sofferenza di un organo… 

si riflette e si ripercuote sempre “sugli altri organi” del corpo…

e quindi allo stesso modo… Gesù ha permesso a tutte le Membra del Suo Corpo mistico… 

(disposte a condividere le Sue sofferenze… 

ossia “disposte” a combattere con Lui condividendo la Sua Croce… )

di concorrere “a completare” il Mistero della Redenzione nella Chiesa cattolica… 

gli ha permesso cioè di diventare veri e propri Corredentori… 

condividendo così la Sua Gloria:

< …e la Gloria che Tu hai dato a Me, Io l’ho data a loro, perché siano, come Noi, una Cosa sola ! >

( → vedi San Giovanni 17,22)

Torneremo a parlare della Redenzione

in prossimi PENSIERINI… vista la grande attualità…

e soprattutto… vista la grande importanza…

sempre alla LUCE del Vero Magistero… e della Sacra Scrittura…

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui social:

Lascia un commento

Solve : *
25 + 3 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ItalySpainEnglishFrenchBrazil