PENSIERINO n. 558 del 12 Marzo 2022

«… Cristo ai nostri Tempi… gli Ultimi Tempi… sta “aprendo” sia il Libro profetico dell’Apocalisse che i suoi sette Sigilli …»

(Parte seconda)

Dal Libro dell’Apocalisse (5, 1-5)

[1] E vidi nella Mano destra di Colui che era assiso sul Trono

un Libro a forma di rotolo, scritto sul lato interno e su quello esterno,

SIGILLATO CON SETTE SIGILLI.

[2] Vidi un Angelo forte che proclamava a gran voce:

“CHI È DEGNO DI APRIRE IL LIBRO E SCIOGLIERNE I SIGILLI ?”.

[3] Ma nessuno né in Cielo, né in Terra, né sotto Terra

ERA IN GRADO DI APRIRE IL LIBRO E DI LEGGERLO.

[4] Io (… Giovanni Evangelista …)

piangevo molto perché non si trovava nessuno “degno” di aprire il Libro e di leggerlo.

[5] Uno dei Vegliardi mi disse:

“Non piangere più;

ha vinto il Leone della tribù di Giuda, il Germoglio di Davide,

E APRIRÀ IL LIBRO E I SUOI SETTE SIGILLI”.

(Parola di Dio)

< Il Signore mi manda a voi, perché porti a compimento il Compito che dalla Santissima Trinità mi è stato affidato in questi vostri Tempi.

VI APRO IL LIBRO SIGILLATO, PERCHÉ SIANO RIVELATI I SEGRETI IN ESSO CONTENUTI.

 

Vi ho radunato da ogni parte e siete stati da Me formati per essere pronti ai Grandi Avvenimenti che vi attendono. Solo così potete adempiere alla vostra importante Missione. Nella grande Apostasia, che si è ovunque diffusa, voi dovete restare radicati fortemente nella Vera Fede ed essere coraggiosi Testimoni di Fede. Nella Grande Tribolazione, che state vivendo, voi dovete diventare il Segno della mia Pace e della mia materna Protezione.

NEL GRANDE CASTIGO, CHE STA ORMAI COLPENDO QUESTO MONDO,

voi dovete essere di aiuto a tutti per camminare sulla Strada della Fiducia, della Preghiera, della Speranza e di un abbandono filiale all’Amore del vostro Padre Celeste. >

( → Messaggio Divino, dettato a Fatima in Portogallo,  dalla Madre di Dio a un famoso Sacerdote il 13 ottobre 1988)

 

Se vogliamo comprendere veramente in profondità…

l’Apocalisse di San Giovanni Evangelista…

il “Libro sigillato” rimasto incomprensibile…

a grandi Santi… Pontefici… e Teologi… per quasi venti secoli…

dobbiamo sforzarci di essere umilissimi… di umiliarci al massimo…

e… ricordandoci che siamo polvere e cenere…

dobbiamo dire con sincerità:

 

“… io non so nulla… lo non ho capito nulla…”

 

invocando anche l’aiuto dell’Agnello immolato… l’aiuto di Gesù…  

l’unico in grado di spiegare… di “aprire” il Libro profetico dell’Apocalisse…

 

Solo così il Signore potrà aprirci il cuore e la mente…

e potremo finalmente scoprire i grandiosi Segreti che contiene…

Segreti fondamentali per tutta l’Umanità… !

Nelle prossime Parti di questo PENSIERINO…

continueremo ad approfondire questi concetti…

alla LUCE del Vero Magistero… e della Sacra Scrittura…

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui social:

Lascia un commento

Solve : *
8 + 7 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ItalySpainEnglishFrenchBrazil