PENSIERINO n. 518 del 31 Gennaio 2022

«… solo se ci “uniamo” alla Pietra Angolare… ossia allo Spirito Santo… diventiamo Pietre Vive che sconfiggono Satana… »

(Parte seconda) 

Dal Vangelo secondo Luca (15, 17-20)

[17] Allora (…il Figliol prodigo…)

“RIENTRÒ IN SE STESSO”, E DISSE:

Quanti salariati in casa di mio Padre hanno pane in abbondanza e io qui muoio di fame !

[18] Mi leverò e andrò da mio Padre e gli dirò:

Padre, ho peccato contro il Cielo e contro di Te;

[19] non sono più degno di esser chiamato Tuo Figlio.

Trattami come uno dei Tuoi Garzoni.

[20] Partì e si incamminò verso suo Padre.

Quando era ancora lontano

il Padre lo vide e commosso gli corse incontro,

gli si gettò al collo e lo baciò…

(Parola del Signore Dio)

 

< Non uscire da Te stesso … “rientra in Te” […]: nell’Intimo dell’Uomo… risiede la Verità ! >

(→ da “La vera religione” di Sant’Agostino)

Nel PENSIERINO precedente (n. 517) abbiamo ricordato 

che nella Grande Guerra… contro Satana e i suoi “Seguaci”… 

si è vittoriosi soltanto unendosi alla Pietra Angolare…

unendosi allo Spirito di Gesù… unendosi allo Spirito Santo… 

ossia abbiamo ricordato che è indispensabile… 

radicarsi sempre più “in Cristo”…  crescere… “insieme a Cristo“…

diventare “una cosa sola con Cristo“…  “simili a Cristo”… imitandoLo…

Infatti… “noi umani”… da soli… 

non potremmo mai vincere quella Colossale Guerra…

perché Satana ci sovrasta moltissimo di Natura…

Per avere la certezza della Vittoria su Satana…

occorre invece “rientrare in sé”… proprio come fece il Figliol prodigo…

occorre cercare la Verità… cercare Cristo… andargli incontro…

e riconciliarsi con Lui… per ritornare UNITI a Lui…

e quindi UNITI nella PERFEZIONE… anche a Dio-Padre e Dio-Spirito… !

Nelle prossime Parti di questo PENSIERINO…

continueremo ad approfondire questi concetti…

alla LUCE del Vero Magistero… e della Sacra Scrittura…

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui social:

Lascia un commento

Solve : *
11 − 4 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ItalySpainEnglishFrenchBrazil