PENSIERINO n. 497 del 10 Gennaio 2022

«…  amare Dio sopra ogni cosa… equivale ad anteporLo sempre ai nostri… e altrui interessi… »

(Parte prima) 

Dal Vangelo secondo Matteo (6,5-12)

[5] Quando pregate, non siate simili agli ipocriti che amano pregare stando ritti nelle sinagoghe e negli angoli delle piazze, per essere visti dagli uomini.

In verità vi dico:

hanno già ricevuto la loro ricompensa.

[6] Tu invece, quando preghi, entra nella tua camera e, chiusa la porta,

PREGA IL PADRE TUO NEL SEGRETO;

e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.

[7] Pregando poi,

NON SPRECATE PAROLE COME I PAGANI,

i quali credono di venire ascoltati a forza di parole.

[8] Non siate dunque come loro,

perché il Padre vostro sa di quali cose avete bisogno

ancor prima che gliele chiediate.

[9] Voi dunque pregate così:

Padre nostro che sei nei Cieli, sia santificato il Tuo Nome;

[10] venga il Tuo Regno; sia fatta la Tua Volontà, come in Cielo così in Terra.

[11] DACCI OGGI IL NOSTRO “PANE QUOTIDIANO”,

[12] e rimetti a noi i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori

Dal Vangelo secondo Giovanni (6,32-38)

[32] Rispose loro (…alla folla…) Gesù:

“In Verità, in Verità vi dico:

non Mosè vi ha dato il Pane dal Cielo,

ma il Padre mio vi dà il Pane dal Cielo,

QUELLO VERO;

[33] il Pane di Dio è Colui che discende dal Cielo e dà la Vita al Mondo”.

[34] Allora Gli dissero:

“Signore, dacci sempre questo Pane !”

[35] Gesù rispose:

“IO SONO IL PANE DELLA VITA;

chi viene a Me non avrà più fame e chi crede in Me non avrà più sete.

[36] Vi ho detto però che voi Mi avete visto e non credete.

[37] Tutto ciò che il Padre mi dà, verrà a Me; colui che viene a Me, non lo respingerò,

[38] perché sono disceso dal Cielo

NON PER FARE LA MIA VOLONTÀ,

MA LA VOLONTÀ DI COLUI CHE MI HA MANDATO !

(Parola del Signore Dio)

 

< Dacci oggi il nostro “Pane quotidiano” >

 

< Gesù disse loro: “Mio Cibo è fare la Volontà di Colui che Mi ha mandato e compiere la Sua Opera (…la Redenzione…) > ( → Dal Vangelo secondo Giovanni 4,34)

 

In tutta la Loro Vita terrena… il “Pane quotidiano”…

sia di Gesù… che di Sua Madre… e Madre nostra…

è sempre stato… il Divin Volere…

perché entrambi hanno sempre anteposto…

la Divina Volontà… alla propria Volontà…

 

Gesù :  < Padre Mio, se questo Calice non può passare da Me senza che Io lo beva, SIA FATTA LA TUA VOLONTÀ !

[…]

E lasciatili, si allontanò di nuovo e pregò PER LA TERZA VOLTA, RIPETENDO LE STESSE PAROLE… > ( → Dal Vangelo secondo Matteo 26,42,44)

Maria Santissima : < Eccomi, sono la Serva del Signore, avvenga di Me quello che hai detto… >

( → Dal Vangelo secondo Luca 1, 38)

 

Nelle prossime Parti di questo PENSIERINO…

continueremo ad approfondire questi concetti…

alla LUCE del Vero Magistero… e della Sacra Scrittura…





Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui social:

Lascia un commento

Solve : *
12 − 6 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ItalySpainEnglishFrenchBrazil