PENSIERINO n. 420 del 25 Ottobre 2021

«…  vedere il Male che ci circonda… ma senza guardarlo…. guardando invece solo Cristo… Unica Vera Luce… »

(Parte quarta)

Dal Libro della Genesi (3, 6,13)

[6] E la Donna vide che l’Albero (…della Conoscenza del Bene e del Male...) 

  • era buono da mangiare 

  • e che era “piacevole” per gli occhi 

  • e l’Albero “suscitava appetito” per conoscere,

e prese dal suo Frutto e mangiò 

e ne diede anche al suo Sposo, che era con lei, e lui mangiò.

(Parola di Dio)

 

Nel PENSIERINO precedente (n. 419)… abbiamo visto…

in che modo… e con quali meccanismi… 

si è “propagato” il Peccato… 

dai Tempi del Giardino di Eden… fino ai nostri giorni…

 

Per cui adesso… possiamo capire molto meglio…

il senso più profondo… del Titolo di questo PENSIERINO:

 

< vedere il Male che ci circonda… ma senza guardarlo…. guardando invece solo Cristo… Unica Vera Luce…>

 

“Vedere il Male che ci circonda…”

  • ossia il Frutto e l’Albero… ormai gigantesco… della “Conoscenza del Bene del Male” che molti secoli fa era “dentro” il Giardino di Eden…

“… ma senza guardarlo…”

  • ossia senza “mangiarlo”… ossia senza “farlo proprio”… senza entrare a “farne parte”… come fecero… sbagliando… i nostri Progenitori biologici Adamo ed Eva…

…ovvero…

  • guardando invece solo Cristo… Unica Vera Luce del Mondo… !


< “Veniva nel Mondo la Luce vera, quella che “illumina” ogni Uomo…” >
(→ dal Vangelo secondo Giovanni 1, 9 )

 

… ossia nutrendoci… in stato di Grazia… della Santissima Eucarestia…

“mangiando” Dio stesso… mangiando Nostro Signore Gesù Cristo… 

il solo unico “Vero cibo” … “Vero nutrimento”…  che dà la “Vita Eterna” … !

 

Dal Vangelo secondo Giovanni 6, 53-59:

< Gesù Disse:

“In Verità, In Verità vi dico: se non mangiate la Carne del Figlio dell’Uomo e non bevete il Suo Sangue, non avrete in voi la Vita.

Chi mangia la Mia Carne e beve il Mio Sangue ha la Vita Eterna e IO lo risusciterò nell’Ultimo Giorno.

Perché la Mia Carne è vero Cibo e il Mio Sangue vera Bevanda.

Chi mangia la Mia Carne e beve il Mio Sangue dimora in Me e Io in lui.

Come Il Padre, che ha la Vita, ha mandato Me e Io vivo per il Padre, così anche Colui che mangia di Me vivrà per Me.

Questo è il Pane disceso dal Cielo, non come quello che mangiarono i Padri Vostri e morirono. Chi mangia questo Pane vivrà in Eterno !”

Queste cose disse Gesù, insegnando nella Sinagoga a Cafarnao >

 

Torneremo a parlare dell’Albero della Conoscenza…

in prossimi PENSIERINI… vista la grande attualità…

e soprattutto… vista la grande importanza…

sempre alla LUCE del Vero Magistero… e della Sacra Scrittura…






Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui social:

Lascia un commento

Solve : *
24 + 4 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ItalySpainEnglishFrenchBrazil