PENSIERINO n. 322 del 19-luglio-2021

«…il Cuore Immacolato di Maria… è l’Arca di Salvezza… del nostro Tempo Apocalittico… (Parte prima)»

Dal Libro dell’Apocalisse (12, 14-15)

[14] Ma furono date alla Donna le due Ali della grande Aquila, per volare nel Deserto ( … la nostra Era desertificata dal Peccato … ) verso il Rifugio ( … il Piccolo Resto … ) preparato per Lei per esserVi nutrita per un Tempo, due Tempi e la metà di un Tempo lontano dal Serpente.

[15] Allora il Serpente vomitò dalla sua Bocca come un Fiume d’Acqua ( … le false Dottrine dei Teologi moderni … ) dietro alla Donna, per farla travolgere dalle sue Acque ( … le false Dottrine della falsa Chiesa … )

Dal Libro dell’Apocalisse (11,7)

[7] E quando poi ( … quelli del Piccolo Resto … ) avranno compiuto la loro testimonianza, LA BESTIA CHE SALE DALL’ABISSO ( … cioè la falsa Chiesa.. quasi tutta la Chiesa attuale … nota bene … ) farà guerra contro di loro, LI VINCERÀ E LI UCCIDERÀ ( … cioè li ridurrà al Silenzioanche con la Congiura del Silenzio … ridurre al Silenzio nella Bibbia equivale a “uccidere”… )

Dalla Lettera di San Paolo ai Romani (5,20-21)

[20] La Legge poi sopraggiunse a dare “Piena Coscienza della Caduta”, ma LADDOVE È ABBONDATO IL PECCATO, HA SOVRABBONDATO LA GRAZIA,

[21] perché come il Peccato aveva regnato con la Morte, così regni anche la Grazia con la Giustizia per la Vita Eterna, per mezzo di Gesù Cristo Nostro Signore.

Dalla Lettera di San Paolo agli Efesini (6,11)

[11] Rivestitevi dell’Armatura di Dio, per poter resistere alle INSIDIE del Diavolo.

(Parola di Dio)

 

< La Carità è l’Anima della Fede, Essa “La rende viva”. Senza Amore, la Fede muore … ! >

( → Sant’Antonio di Padova – Lisbona, 15 agosto 1195 – Padova, 13 giugno 1231)

 

< Ma furono date alla Donna (*) le due Ali (…la “vera Fede” … e la “vera Carità” … ) della grande Aquila, per volare nel Deserto ( … la nostra Era desertificata dal Peccato … ) verso il Rifugio preparato per Lei… (…il Cuore Immacolato di Maria…) ( → Dal Libro dell’Apocalisse 12, 14)

< NOTA (*): in questo versetto “la Donna”… simboleggia… sia Maria Santissima… che il Piccolo Resto… il “Granello di Senape”… ossia l’unico “gruppo” di Cattolici rimasto fedele alla Vera Devozione alla Madonna… >

 

La Grande Aquila … rappresenta invece la “Parola di Dio” …

e in particolare rappresenta il quarto Vangelo … quello di San Giovanni …

quarto Vangelo… che offre una “Visione”… 

maggiormente spirituale e teologica … rispetto agli altri tre Vangeli …

 

E in effetti… l’Aquila … è un animale “maestoso” …

capace di volare … di innalzarsi … “al di sopra delle Nuvole”…

ed è … tra tutti gli animali … quello … 

che più riesce ad avvicinarsi al Sole …

Sole … che simboleggia Cristo … che prefigura Dio …

 

La Fede… e la Carità… “infuse” da Dio al Fedele…

al fine di farlo partecipare… 

mediante le sue azioni… “elevate” dalla Grazia…

alla Sua stessa Vita… alla Vita Trinitaria Divina…

sono… tra le TRE Virtù teologali … quelle considerate indispensabili… 

per seguire il vero Magistero … e per accogliere la Parola di Dio…

 

Sono due Virtù soprannaturali… sono due “Mistiche Ali”…

che conducono il Fedele sempre più in Alto…

“sollevandolo” dalle miserie terrene… e avvicinandolo a Dio …

aprendo… spalancando… la Porta alla “vera Speranza” …

(la terza Virtù teologale … che è un completamento delle prime due … )

alla Speranza…  del Trionfo dei Cuori Immacolati di Gesù e Maria …

e di godere… per l’Eternità… della Presenza di Dio… in Paradiso … !

 

Nelle prossime Parti di questo PENSIERINO…

continueremo ad approfondire questi concetti…

alla LUCE del Vero Magistero… e della Sacra Scrittura…

 

 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui social:

Lascia un commento

Solve : *
28 − 2 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ItalySpainEnglishFrenchBrazil