PENSIERINO n. 233 del 21-aprile-2021

«… Maria Santissima… Porta… e Regina del Cielo…   (Parte prima)»

Dal Libro della Genesi  (3,15)

[15] E porrò inimicizia tra Te (… il Serpente…Satana… ) e tra la Donna (… Maria Santissima… ) e tra il tuo seme e tra il Suo Seme : QUESTA TI SCHIACCERÀ LA “TESTA” e tu Le colpirai il Calcagno !

Dal Libro dell’Apocalisse (3,7-8 / 19-21)

[7] All’angelo della Chiesa di Filadelfia scrivi: Così parla il Santo, il Verace, Colui che ha la chiave di Davide: QUANDO EGLI APRE NESSUNO CHIUDE, E QUANDO CHIUDE NESSUNO APRE.

[8] Conosco le tue opere. HO APERTO DAVANTI A TE UNA PORTA CHE NESSUNO PUÒ CHIUDERE. Per quanto tu abbia poca forza, pure hai osservato la mia parola e non hai rinnegato il mio nome.

[…]

[19] Io tutti quelli che amo li rimprovero e li castigo. Mostrati dunque zelante e ravvediti.

[20] ECCO, STO ALLA PORTA E BUSSO. Se qualcuno ascolta la mia voce e MI APRE LA PORTA, io verrò da lui, cenerò con lui ed egli con me.

[21] Il vincitore lo farò sedere presso di me, sul mio trono, come io ho vinto e mi sono assiso presso il Padre mio sul suo trono.

Dal Libro dell’Apocalisse (4,1-5)

[1] Dopo ciò ebbi una visione: UNA PORTA ERA APERTA NEL CIELO.

La voce che prima avevo udito parlarmi come una tromba diceva: Sali quassù, ti mostrerò le cose che devono accadere in seguito.

[2] Subito fui rapito in estasi. Ed ecco, c’era un trono nel cielo, e sul trono uno stava seduto.

[3] Colui che stava seduto era simile nell’aspetto a diaspro e cornalina. Un arcobaleno simile a smeraldo avvolgeva il trono.

[4] Attorno al trono, poi, c’erano ventiquattro seggi e sui seggi stavano seduti ventiquattro vegliardi avvolti in candide vesti con corone d’oro sul capo.

[5] Dal trono uscivano lampi, voci e tuoni; sette lampade accese ardevano davanti al trono, simbolo dei sette spiriti di Dio. 

(Parola di Dio)

Dal Vangelo secondo Giovanni (10, 7-10)

[7] Allora Gesù disse loro di nuovo: “In verità, in verità vi dico: IO SONO LA PORTA DELLE PECORE.

[8] Tutti coloro che sono venuti prima di me, sono ladri e briganti; ma le pecore non li hanno ascoltati.

[9] IO SONO LA PORTA: SE UNO ENTRA ATTRAVERSO DI ME, SARÀ SALVO; ENTRERÀ E USCIRÀ E TROVERÀ PASCOLO.

[10] Il ladro non viene se non per rubare, uccidere e distruggere; io sono venuto perché abbiano la vita e l’abbiano in abbondanza. 

(Parola del Signore Dio)

 

La Porta… nella Sacra Scrittura… ha diversi significati…

e viene associata… a molti simboli…

ad esempio… può simboleggiare… un passaggio

o un collegamentotra due luoghi distinti

Gesù… paragonandosi a un buon Pastore…

usa proprio la metafora della “Porta delle Pecore”…

per ribadire che Lui stesso… è la “Porta”…

ossia che Lui… è il solo Redentore… 

perché Lui… è l’Unico Mediatore tra Dio e l’Umanità… !

 

< In Verità, in Verità vi Dico:

Io sono la Porta:

Se uno entra attraverso di Me, sarà Salvo; entrerà e uscirà e troverà pascolo

( → vedi Giovanni 10,9) 

< Gli Disse Gesù: “Io sono la Via, la Verità e la Vita. 

Nessuno viene al Padre se non per Mezzo di Me. >  

( → vedi Giovanni 14,6) 

 

Gesù… pur essendo il solo Redentore…

ha voluto associare alla Sua Opera Redentrice… 

tutti quelli da Lui stesso redenti…

e… in particolare… la Sua e nostra Madre…  Maria Santissima… 

perfetto Modello di cooperazione… all’Opera Redentrice…

da Lui compiuta… una sola volta sul Calvario…

 

E infatti… Maria Santissima…

è chiamata anche… “PORTA DEL CIELO”…

in quanto è Colei… che “indica” ai Suoi figli…

“come” entrare… nel Cielo…

“come” entrare… nel Regno di Dio…

 

Nelle prossime Parti di questo PENSIERINO…

continueremo ad approfondire questi concetti…

alla LUCE del Vero Magistero… e della Sacra Scrittura… 






Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui social:

Lascia un commento

Solve : *
6 + 13 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ItalySpainEnglishFrenchBrazil