PENSIERINO n. 185 del 04-marzo-2021

« … la vera Libertà… è imitare Cristo… combattendo insieme a Lui… e condividendo la Sua Croce…(Parte terza)»

Dagli Atti degli Apostoli ( 4,31-34)

[31] Quand’ebbero terminato la Preghiera, IL LUOGO IN CUI ERANO RADUNATI TREMÒ e Tutti furono pieni di Spirito Santo e annunziavano la Parola di Dio con franchezza.

[32] La Moltitudine di coloro che erano venuti alla Fede aveva UN CUORE SOLO E UN’ANIMA SOLA e nessuno diceva “sua Proprietà” quello che gli apparteneva, ma “ogni cosa” era fra loro comune.

[33] Con grande Forza gli Apostoli rendevano Testimonianza della Risurrezione del Signore Gesù e tutti essi godevano di grande simpatia.

[34] Nessuno infatti tra loro “era bisognoso”, perché quanti possedevano Campi o Case li vendevano, portavano l’importo di ciò che era stato venduto

Dalla prima Lettera di San Paolo ai Corinzi (1,10-12)

[10] Vi esorto pertanto, fratelli, per il nome del Signore nostro Gesù Cristo, ad essere tutti unanimi nel parlare, perché non vi siano divisioni tra voi, ma siate in perfetta unione di pensiero e d’intenti.

[11] Mi è stato segnalato infatti a vostro riguardo, fratelli, dalla gente di Cloe, che vi sono discordie tra voi.

[12] Mi riferisco al fatto che ciascuno di voi dice: “IO SONO DI PAOLO”, “IO INVECE SONO DI APOLLO”, “E IO DI CEFA”, “E IO DI CRISTO!”.

(Parola di Dio)

Dal Vangelo secondo Matteo (5,13-17)

[13] Voi siete IL SALE DELLA TERRA; ma se il Sale perdesse il Sapore, con che cosa lo si potrà render salato? A null’altro serve che ad essere gettato via e calpestato dagli Uomini.

[14] Voi siete LA LUCE DEL MONDO; non può restare nascosta una Città collocata sopra un Monte,

[15] né si accende una Lucerna per metterla sotto il moggio, ma sopra Il Lucerniere perché FACCIA LUCE A TUTTI QUELLI CHE SONO NELLA CASA.

[16] COSÌ RISPLENDA LA VOSTRA LUCE DAVANTI AGLI UOMINI, perché vedano le vostre Opere buone e RENDANO GLORIA al vostro Padre che è nei Cieli.

[17] Non pensate che Io sia venuto AD ABOLIRE LA LEGGE o i Profeti; NON SON VENUTO PER ABOLIRE, MA PER DARE COMPIMENTO !

(Parola del Signore Dio)

 

Nel PENSIERINO precedente (n. 184)… 

abbiamo visto… come imitare Cristo… 

combattendo insieme a Lui… e condividendo la Sua Croce…

per tornare ad essere veramente liberi…

Ma… nella nostra Era… (purtroppo…) 

sono pochissimi quelli “disposti” a farlo… 

e ancor meno… quelli che lo fanno davvero…

tant’è che ormai… vengono indicati… 

come “Piccolo Resto”…

E questo “Piccolo Resto”… 

pre-annunciato anche dalle Profezie della Bibbia… per la Fine Dei Tempi…

questa “piccolissima” minoranza… di veri Cattolici… 

non è affatto “unita”… “coesa”… 

come invece lo fu… (in origine… ) la Chiesa nascente… 

quella perfetta… quella che Gesù affidò… a San Pietro di Betsaida… 

e che si sviluppò in varie Comunità… 

dove lo Spirito di Comunione e Fratellanza… 

era Vero… Sincero… e Vissuto… 

come ben descritto anche negli Atti degli Apostoli (4,32):

< La Moltitudine di coloro che erano venuti alla Fede aveva UN CUORE SOLO E UN’ANIMA SOLA… >

Tuttavia nonostante lo Spirito Santo agisse pienamente… 

sui primi Cristiani della Chiesa Cattolica nascente…

già San Paolo rivolse loro un ammonimento… 

affinchè all’interno delle Comunità… non si cadesse troppo facilmente… 

nell’errore della “divisione” in fazioni… “disgreganti” tra di loro…

e nella prima lettera ai Corinzi (1,12) li mise in guardia con queste parole:

 

< Mi riferisco al fatto che ciascuno di voi dice: “IO SONO DI PAOLO”, “IO INVECE SONO DI APOLLO”, “E IO DI CEFA”, “E IO DI CRISTO !”


Ed ecco che purtroppo anche oggi… come allora… 

le cose non cambiano… e quel pericolo di “divisione” e “disgregazione”…

si realizza tale e quale… all’interno del “Piccolo Resto”…

a causa dell’arroganza… di atteggiamenti eccessivamente polemici…

di invidia… e di gelosiama soprattutto perchè… 

all’origine di tutto ciò… c’è sempre lui… 

il “disgregatore” per eccellenza… 

il Nemico di Dio e Nemico nostro… Satana… !

Nella prossima ed ultima parte di questo PENSIERINO…

continueremo ad approfondire questi concetti…

alla LUCE del Vero Magistero… e della Sacra Scrittura… 






Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo sui social:

Lascia un commento

Solve : *
20 + 1 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ItalySpainEnglishFrenchBrazil